WWF: MINOR IMPATTO SULL’AMBIENTE E RISPARMIO IN BOLLETTA. LA GUIDA “TOP TEN” MOSTRA GLI ELETTRODOMESTICI PIU’ EFFICIENTI

TOP-TEN-banner

Pubblichiamo volentieri (per estratto) il comunicato del WWF che ci ricorda come l’ecoefficienza parta dalla scelta di prodotti a minor impatto ambientale ma anche dal sapiente uso che ne possiamo fare :-). Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo scelto tante piccole grandi ecosoluzioni a… Minimo Impatto per aiutarvi a rendere più ecoefficienti le vostre bollette!

Anche scegliere un elettrodomestico efficiente aiuta a ‘riprendersi l’energia’ e per questo il WWF consiglia il sito TopTen (www.eurotopten.it) per scegliere apparecchi meno energivori,  conoscere le novità e seguire gli eco-consigli

Tutti gli elettrodomestici ci semplificano la vita. Solo alcuni ci fanno anche risparmiare energia e soldi.  Per aiutare i consumatori a orientarsi tra le migliaia di articoli presenti sul mercato e tra vecchie e nuove etichette energetiche e scegliere i prodotti più efficienti, il WWF dà le “istruzioni per l’uso” sul sito Topten(www.eurotopten.it). Consultata nel mondo da 3 milioni e mezzo di persone, la guida assume ancora più rilevanza in un Paese come l’Italia  in cui si continua a pagare la bolletta energetica il 18% in più dell’Europa. “Ci tieni al futuro? Riprenditi l’energia!”, recita lo slogan della campagna globale WWF, e riprendersi l’energia vuol dire prima di tutto saper scegliere.

Top Ten è una guida-online gratuita per l’acquisto “efficiente” promossa dal WWF sui migliori apparecchi elettrici esistenti in commercio rivolta ai cittadini e realizzato grazie al programma Intelligent Energy for Europe della Commissione Europea. Con un semplice click gli utenti possono individuare i 10 “migliori” in ben 11 categorie e 50 sottocategorie di prodotto: dai frigoriferi alle stampanti per ufficio, dalle lampadine alle lavastoviglie che a parità di qualità e prestazioni consumano meno energia, hanno un minore impatto sull’ambiente e pesano meno sulle nostre bollette.

Naturalmente acquistare un elettrodomestico efficiente è un buon punto di partenza, ma non è sufficiente se non si fa attenzione ai piccoli gesti quotidiani. Per non cadere nella trappola della “coscienza energetica pulita”, fare attenzione solo all’etichetta non basta. Da alcuni studi, infatti, emerge che chi possiede un elettrodomestico di classe A+++, tenderà ad utilizzarlo di più in quanto la sua coscienza “ecologica” si sente a posto e tende anche ad accumulare elettrodomestici efficienti spesso superflui.Migliorare i propri comportamenti nell’uso quotidiano consentirebbe di riguadagnare dal 10 al 30% di consumo energetico.

[…]

RIPRENDITI L’ENERGIA

In questi mesi il WWF sta promuovendo la Campagna globale “Ci tieni al futuro? Riprenditi l’energia! (Seize Your Power) rivolta ai cittadini per chiedere alle istituzioni finanziarie e ai governi del mondo di agire immediatamente investendo nell’energia rinnovabile e nell’efficienza energetica. Sul sito www.wwf.it/riprenditilenergia è stata appena lanciata anche la petizione globale per chiedere di finanziare il futuro delle rinnovabili e non il passato delle energie fossili.

WWF: “A ROMA L’EVENTO A PEDALI CHE ACCENDE L’ORA DI BUIO!” Minimo Impatto sponsor tecnico!

Con piacere vi riportiamo il seguente comunicato. Oggi “scocca” l’ora della terra. Minimo Impatto sarà tra gli sponsor tecnici offrendo i bicchieri biodegradabili e compostabili!
SABATO 31 MARZO, 20.30: L’ORA DELLA TERRA DALLE 20.00: A Castel Sant’Angelo il PALCO A PEDALI dei TETES DE BOIS

per il  concerto-spettacolo gratuito “Goodbike” alimentato da 128 biker reclutati sul web

DALLE 18.45 MEDIA OPPORTUNITY CON:

ELISA, NICCOLO’ FABI, ROBERTO BOLLE, I TETES DE BOIS

Il WWF ITALIA, il direttore del WWF International e tutti i protagonisti dell’evento

 

Si avvicina il grande evento organizzato a Roma per l’Ora della Terra, la campagna globale contro il cambiamento climatico e per un futuro sostenibile, che la sera del 31 marzo spegnerà simbolicamente le luci di migliaia di monumenti e luoghi simbolo per un’ora di buio planetaria attraverso tutti i fusi orari, per coinvolgere cittadini, istituzioni e imprese in azioni concrete per ridurre i propri impatti sul pianeta. Nata a Sidney nel 2007, l’ora di buio è letteralmente esplosa e nel 2011 ha coinvolto 1,8 miliardi di persone, 135 Paesi, oltre 5.200 città e monumenti simbolo come il Colosseo, la Torre di Pisa, la Tour Eiffel, il Cristo Redentore di Rio, le Kuwait Towers, le Cascate Victoria e tanti altri ancora.

Per l’evento centrale per l’Italia, a Roma nella suggestiva cornice di Castel Sant’Angelo, il pubblico sarà protagonista del concerto-spettacolo dei Tetes de Bois,“Palco a Pedali-Goodbike”, il primo eco-spettacolo al mondo in cui  l’energia elettrica che illumina il palco e lo fa suonare viene interamente generata dallebiciclette di 128 ‘donatori di energia’ reclutati sul web, dando vita a un viaggio nel mondo della bicicletta tra immagini, canzoni, racconti e poesia, che per l’occasione sarà dedicato all’Ora della Terra. Ospiti d’eccezione, Elisa e Niccolò Fabi, che con la loro musica saranno accanto al WWF per testimoniare l’impegno per fermare il cambiamento climatico e per un modello di vita più sostenibile, anche in vista del Summit per la Terra di Rio+20  a giugno. La serata è gratuita e aperta a tutti. Non lontano dal palco, l’etoile della danza Roberto Bolle darà il via allo spegnimento di Castel Sant’Angelo insieme a Fulco Pratesi, presidente onorario WWF Italia. Sullo sfondo anche la Cupola di San Pietro rimarrà al buio, creando una doppia quinta mozzafiato per questa emozionante serata dedicata al pianeta. All’evento parteciperà anche Jim Leape, direttore generale del WWF internazionale.

LA SCALETTA DELLA SERATA E LE OPPORTUNITA’ MEDIA

18.30: ARRIVANO I BIKER! Da Ponte Sant’Angelo la delegazione FIAB dopo una biciclettata sui percorsi ciclabili della capitale, gli altri a seguire dal Lungotevere. Alle 19 iniziano le operazioni per montare le bici sui cavalletti e alle 19.40 si inizia a pedalare per preparare l’energia!

 

18.45: PHOTO-OPPORTUNITY E INTERVISTE SUL GREEN CARPET: I TETES DE BOIS, ELISA, NICCOLO’ FABI, IL WWF Italia, Jim Leape, direttore generale WWF internationale, alcuni sindaci dei Comuni premiati per il concorso “Reinventiamo le città”, istituzioni e testimonial presenti, compresa la mascotte per ragazzi Pocoyo.

 

20.15: INTRO SUL PALCO:  Il WWF racconta l’evento globale dell’Ora della Terra, che entro pochi minuti coinvolgerà anche l’Italia nell’onda di buio planetaria per il clima. E  lancia l’appuntamento con il vertice mondiale sullo sviluppo sostenibile Rio+20 che avrà luogo a giugno, sotto il claim “Food, Water, Energy for all. For ever”.

 

20.30: DIETRO LE QUINTE: VIA LE LUCI! Roberto Bolle spegne le luci di Castel Sant’Angelo insieme a Fulco Pratesi, presidente onorario WWF Italia. Sullo sfondo si spegne anche la Cupola di San Pietro. *** Lo spegnimento sarà effettuato sul vicino Ponte Sant’Angelo. In contemporanea, sotto la Mole, si accende lo spettacolo del palco a pedali

20.30: SUL PALCO: INIZIA LO SPETTACOLO! Si accende l’energia prodotta dai 128 bikers e inizia lo spettacolo dei Tetes de Bois “Palco a pedali-Goodbike”, ospiti d’eccezione Elisa e Niccolò Fabi. Tra i bikers, reclutati sul web grazie anche al coinvolgimento della FIAB (Federazione Italiana Amici Bicicletta) e dellaFederazione Italiana Ciclismo, anche tre campioni delle Paralimpiadi in hand-bike, 2 atlete non vedenti in tandem, i vincitori del concorso fotografico WWF-Coin “peccato verde” (www.coin.it/peccatoverde), i sindaci dei Comuni premiati per il concorso Reinventiamo le Città, i Toporeporter di TOPOLINO, giovanissimi ‘giornalisti per un giorno’ che realizzeranno uno speciale reportage per il celebre settimanale Disney, e più di 100 bikers volontari, tra gli oltre 300 reclutati sul web in pochi giorni, che agganceranno le loro biciclette a uno speciale cavalletto collegato a una dinamo e pedalando per tutta la durata del concerto, saranno veri “donatori di energia” per l’Ora della Terra del WWF. L’evento supporta la campagna Salva i ciclisti che chiede più piste ciclabili e maggiore sicurezza per i ciclisti nelle città italiane. ** Si ricorda ai media che durante lo spettacolo non sarà possibile accendere riflettori e flash che possano alterare l’illuminazione

 

L’evento ha il patrocinio di Roma Capitale. Il sistema di gestione utilizzato per la progettazione e realizzazione dell’evento è conforme allo standard BS 8901:2009, l’innovativo standard di certificazione inglese sviluppato in occasione dei Giochi Olimpici di Londra 2012 e a oggi l’unico standard applicabile ad un sistema di gestione sostenibile per eventi. Il WWF ringrazia Cremonesi Consulenze per aver collaborato all’applicazione dei requisiti che rendono sostenibile l’evento e il British Standard Institute (BSI) per aver avviato l’iter di certificazione.

 

SPECIALE “PALCO A PEDALI-GOODBIKE”

Il Palco a pedali – Goodbike, è un’idea di Andrea Satta dei Têtes de Bois (www.palcoapedali.it). Lo spettacolo dal vivo “Goodbike” vede la regia di Danilo Nigrelli, alle immagini Licio Esposito. Il Palco a pedali è stato progettato da Gino Sebastianelli, prodotto dalla Just in Time di Mauro Diazzi, con la collaborazione artistica di Agostino Ferrente, finanziato dall’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia nell’ambito del Programma Crea-Attiva-Mente. Con il supporto di Euromobility ed il patrocinio della Federazione Ciclistica Italiana.

TUTTI I PROTAGONISTI IN SCENA!

L’evento di Castel Sant’Angelo ha il patrocinio di Roma Capitale e al coinvolgimento di tanti amici che hanno deciso di partecipare a questo emozionante momento globale.

I “DONATORI DI ENERGIA” A PEDALI

Sono stati reclutati sul web grazie anche al coinvolgimento della FIAB (Federazione Italiana Amici Bicicletta) e della Federazione Ciclistica Italiana, che hanno dato il patrocinio all’evento e hanno organizzato speciali biciclettate per Earth Hour in diverse città italiane. La Federazione Ciclistica Italiana ha inoltre attivato i propri Comitati Regionali per il coinvolgimento degli atleti nell’iniziativa. In particolare, il 31 marzo a Castel S. Angelo pedaleranno anche alcuni atleti paraolimpici: sicura la partecipazione di Mauro Cratassa (3° agli ultimi Mondiali, Campione Italiano nel 2010), il CT del Ciclocross, Fausto Scotti e Cinzia Coluzzi, campionessa paraolimpica italiana strada e cronometro.

LE BORRACCE SOSTENIBILI

Anche  l’uso di una semplice borraccia per dissetarsi diventa un importante contributo al WWF durante L’Ora della Terra. SIGG mette a disposizione degli stancabili “donatori di energia” uno dei simboli mondiali dello spirito ecosostenibile: le proprie borracce ecologiche in alluminio 100% Swiss Made, riciclabili e riutilizzabili, per sensibilizzare sulla necessità di ridurre l’utilizzo di materiali usa e getta come le bottiglie in plastica.

L’ACQUA POTABILE

A riempire le borracce ci ha pensato Mirc2050 che ha supportato la distribuzione gratuita di acqua potabile per dissetare i “donatori di energia”, risparmiando CO2 con acqua a km 0 ed evitando la distribuzione di insostenibili bottiglie di plastica, mentre i bicchieri in MaterBi sono offerti da Minimo Impatto.

A LUME DI CANDELA

E anche quest’anno a dare un tocco suggestivo alla piazza di Roma, ma anche Milano, Venezia, Firenze, Pisa, Napoli, Reggio Calabria, Taranto, Caserta, Padova, Palermo, Catania, Sorrento e Noto, ci saranno le lanterne a lume di candela offerte da Lanterne Volanti.

 

I PATROCINI DELL’EVENTO IN TUTTA ITALIA

L’edizione di Earth Hour 2012 ha ricevuto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica, e i patrocini del Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, Conferenza delle Regioni e Province Autonome, Regione Lombardia, Regione Toscana, Roma Capitale, Comune di Milano, Comune di Firenze, Comune di Siena, Comune di Perugia, Comune di Bologna, FAI – Fondo Ambiente Italiano, Federciclisti, FIAB, ANCI, Associazione Italiana Comuni Virtuosi, Coordinamento Agende 21 Locali.

31 Marzo torna l’Ora della Terra, il più grande evento globale del WWF

Il 31 marzo torna l’Ora della Terra! Riprendiamo testo e video del WWF per ricordarvi il promemoria

Il mondo si spegne per un’ora: città, monumenti, singole abitazioni.
Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici ma anche l’impegno, concreto, di ognuno sulla strada della sostenibilità.

http://www.wwf.it/oradellaterra/

Ecosia… motore di ricerca che contribuisce a salvare la foresta Pluviale

Ecosia è un motore di ricerca ecologico che salva la foresta pluviale una ricerca alla volta. Ecosia è un sito web indipendente e senza scopo di lucro. Almeno l’80% dei guadagni ricavati dalle ricerche va a un programma di protezione della foresta pluviale del WWF che utilizza questo denaro per la protezione sostenibile delle foreste pluviali. http://www.ecosia.org

Ecozoom ci segnala che il WWF premia chi racconta la biodiversità

Il WWF vuole rendere uniche le vacanze nella natura con un concorso di foto e racconti: chi scriverà appassionanti racconti o farà delle foto che inquadrino il concetto di biodiversità verrà premiato con una vacanza-avventura!

Per l’estate 2010 c’è una novità per chi ha deciso di passare delle vacanze all’insegna della natura: coloro che hanno partecipato […]   Continua a leggere…

Raduno nazionale di arte NATURALISTICA

Via Facebook ci è arrivata la segnalazione di questo bel duplice raduno. E lo postiamo volentieri.

L’evento dà l’opportunità ad artisti naturalisti italiani ed europei di incontrarsi nella suggestiva cornice del Monte Argentario per trascorrere due weekend insieme dipingendo, esponendo le proprie opere e scambiandosi idee. Ma non è un appuntamento solo per gli addetti ai lavori: sono infatti previste  tante attività collaterali che coinvolgeranno adulti e bambini (vedi calendario a fianco).

MOSTRA
All’interno della Fortezza di Porto Santo Stefano sarà allestita una mostra di quadri e fotografie sui temi della natura, con anteprima sabato 22 maggio e chiusura domenica 30 maggio.
In occasione del Raduno, gli artisti produrranno nella sede del Wwf Oasi al Casale della Giannella una grande tela collettiva  sul tema della biodiversità, argomento su cui si incentra quest’anno la tradizionale “Giornata delle Oasi” del Wwf.
I visitatori potranno  acquistare opere, ma anche libri, taccuini di viaggio e altro ancora

ATTIVIT
À
Numerosi corsi legati a pittura, fotografia e alla conoscenza della natura si svolgeranno nei giorni del raduno, dando al pubblico l’opportunità di avvicinare gli artisti, porre domande agli esperti, provare in prima persona a confrontarsi con le diverse tecniche

WORKSHOP

Sabato 29 avrà luogo una cena durante la quale gli artisti incontreranno i visitatori che vorranno saperne di più sulle loro opere e sulle tecniche utilizzate.

MAESTRI
Fabrizio Carbone
Renato Cerisola
Concetta Flore
Giulia Fontana
Federico Gemma
Massimiliano Lipperi
Stefano Maugeri
Graziano Ottaviani
Marco Preziosi
Iole Rosa
Alessandro Troisi

ORGANIZZAZIONE
Ars et Natura e Argentario Eventi in collaborazione con Wwf Oasi, con il patrocinio della Pro Loco e del Comune di Monte Argentario

Concedetevi una giornata al Monumento Naturale di Pian Sant’Angelo

Pian Sant'Angelo: Oasi WWF e Monumento NaturaleVia Facebook ci arriva questa segnalazione che condividiamo con piacere.

Proseguono anche nel mese di aprile le visite guidate per scoprire il Monumento Naturale ed Oasi WWF di Pian Sant’Angelo. L’area protetta, istituita nel 2000, si estende su 254 ettari nei Comuni di Corchiano e Gallese, in provincia di Viterbo. Il 2010 è il decennale dell’istituzione del Monumento Naturale, tempo per tutti di scoprirne la natura e la storia.
Il 2010 è anche l’anno Internazionale della Biodiversità e per questo motivo molte visite hanno qu come tema la sua scoperta e la sensibilizzazione alla sua tutela. Grazie alla sua notevole eterogeneità ambientale, dovuta alla presenza di aree agricole e boscate e di alcune forre scavate nei secoli da numerosi corsi d’acqua, l’area protetta è particolarmente ricca di forme di vita diversificate e per questo particolarmente importante per la tutela della natura.
La visita guidata dell’11 Aprile sarà dedicata al valore culturale delle piante che vivono nei nostri ambienti. Un valore immateriale legato alla tradizione popolare che ci racconterà le mitologie legate alla flora ed i suoi utilizzi da parte dell’uomo. La visita seguirà il tradizionale Sentero Natura, con partenza alle ore 10 dal centro accoglienza del Monumento Naturale.
Il 18 aprile sarà invece dedicato alla scoperta dell’avifauna, che nell’Oasi appare particolarmente ricca. Gli studi finora effettuati hanno infatti segnalato nell’area ben 95 specie di cui 73 nidificanti. Il mese di aprile è particolarmente adatto alle osservazioni degli uccelli in quanto alle specie che nidificano si aggiungono anche quelle in migrazione. Durante la visita sarà possibile sia ArchivioWWF/O.Pratesil’osservazione diretta che l’ascolto e riconoscimento dei richiami. Il giro si scosterà in parte dal tradizionale Sentiero Natura per visitare i punti più adatti alla presenza dell’avifauna.
In occasione del 5 e del 25 Aprile sono invece state organizzate visite guidate sia la mattina che il pomeriggio per permettere a chi lo vorrà di scoprire un luogo ancora poco noto al pubblico, ma sicuramente meritevole di una visita. La visita guidata tradizionale permetterà di scoprire sia gli aspetti naturalistici che quelli archeologici presenti nel perimetro dell’Oasi.

5: Visite Guidate lungo il Percorso Natura
Ore: 10.00 e 15.00
Luogo dell’appuntamento: Centro Accoglienza dell’Oasi

11: Il valore culturale della Biodivesità: Miti, leggende ed utilizzi tradizionali delle piante
Descrizione attività: Visita guidata lungo il Sentiero Natura, alla scoperta della mitologia, delle leggende e degli usi tradizionali delle piante presenti nell’area protetta.
Ore. 10.00

18: L’avifauna del Monumento Naturale di Pian Sant’Angelo
Nell’area protetta sono state segnalate 95 specie di uccelli: un esperto ornitologo guiderà i visitatori alla scoperta di questo importante patrimonio di Biodiversità.
Ore. 10.00

25: Visite Guidate lungo il Percorso Natura
Ore: 10.00 e 15.00
Luogo dell’appuntamento: Centro Accoglienza dell’Oasi.

NOTE
Le escursioni sono di media difficoltà, con alcuni tratti ripidi e scivolosi, si consigliano scarponcini da trekking e pantaloni lunghi; la durata del percorso è di circa due ore e mezza.
Il Centro Accoglienza del Monumento Naturale è raggiungibile dal parcheggio d’ingresso percorrendo un tratto di strada bianca e svoltando a destra seguendo le indicazioni “Percorso Natura”
Il costo del biglietto (che comprende l’ingresso e la visita guidata) è di 6 €.
Per informazioni e prenotazioni:
http://www.wwf.it/client/render_oasi.aspx?content=0&root=3416
piansantangelo@wwf.it
348_3350854; 339_7116706
Prenotazione obligatoria

L’appuntamento al Buio col WWF

Si avvicina l’appuntamento al buio

Partecipa anche tu all'Ora della Terra!
Il 27 marzo alle 20.30 hai un appuntamento importante: l’Ora della Terra. In tutto il pianeta si spegneranno le luci per un’ora. Oltre 2400 città aderiranno in tutto il mondo e in Italia ci sono diversi appuntamenti: nelle Oasi WWF potrai trascorre un’ora al buio e scoprire i suoni della natura di notte, a Roma si spegnerà la fontana di Trevi, a Pisa la Torre e a Verona l’Arena. Organizza il “tuo” appuntamento al buio: una cena al lume di candela, coinvolgi il condominio in cui vivi e spegnete tutti insieme le luci per un’ora, fai una festa illuminata solo da fiaccole…
Poi scatta una foto e inviacela >>
Se vivi su questo pianeta, non puoi mancare

Se parteciperai ti invieremo lo sfondo Earth Hour per il tuo pc. Clicca qui >>
Passaparola !

Il WWF rintocca l’ora giusta per la Terra

L’Ora della Terra, l’ora di farsi sentire

Quando si parla di clima, i governi di tutto il mondo latitano. Ma il pianeta non può attendere e noi del WWF non molliamo. Dopo l’esito deludente del vertice di Copenaghen, continuiamo a chiedere obiettivi concreti e davvero consistenti di riduzione delle emissioni di gas serra. Per il terzo anno consecutivo, il 27 marzo dalle 20.30, tutto il pianeta si spegnerà per un’ora nel grande evento mondiale organizzato dal WWF:
L’Ora della Terra.
Per essere ascoltati dobbiamo essere in centinaia, migliaia a spegnere le luci. Dalla risposta dei leader mondiali dipende il destino di tutta l’Umanità.

Se parteciperai ti invieremo lo sfondo Earth Hour per il tuo pc. Clicca qui >>
Passaparola ! Perchè se vivi su questo Pianeta non puoi mancare >>

——————————–

Visita MinimoImpatto.com